domenica 17 febbraio 2008

Gli strumenti dello scrittore creativo

Lo scrittore creativo, è a tutti gli effetti uno scrittore e, come potrete immaginare, scrive.

Lo scrittore creativo non si limita però a scrivere, ma a questa attività ne affianca diverse altre:

  • pensa

  • fa vagare lontano la mente

  • libera i pensieri e poi li rincorre

  • crea

  • combina

  • produce


Se provate a consultare un manuale qualsiasi di scrittura, troverete alcune righe che dicono più o meno questo: ad uno scrittore sono sufficienti 3 oggetti per poter lavorare

  • dei fogli di carta bianca

  • una penna

  • un supporto rigido su cui appoggiare i fogli


Come abbiamo detto prima, noi non siamo semplici scrittori, gli scrittori creativi sono figure variegate e articolate.

Uno scrittore creativo ha bisogno di

  • fogli di carta bianca ma anche colorati

  • di penne e pennarelli di ogni colore e tratto

  • di un block notes e una penna da portare sempre con se (non si sa mai quando arriva l'idea o la folgorazione)

  • di musica o di silenzio a seconda dei casi

  • di luce, di colori ma a volte anche di buio e sfumature di grigio

  • di uno spazio abbastanza grande dove poter appoggiare i fogli e tutto il resto che scopriremo a poco a poco nei prossimi articoli


Molti scrittori lavorano metodicamente: iniziano a lavorare alle 9, scrivono per 3 ore o fino a quando hanno prodotto 10/15 pagine e poi appoggiano la penna sul foglio e dicono, ecco per oggi ho finito. Lo stesso Stephen King segue questo approccio metodico 7 giorni su 7.

Lo scrittore creativo scrive e non si preoccupa delle pagine, delle ore, del tempo.
Lo scrittore creativo scrive ovunque gli capiti: l'idea creativa arriva all'improvviso e bisogna coglierla al volo, annotarla sul foglio e poi svilupparla, ampliarla, darle vita; per questo è fondamentale portare sempre con sè un piccolo block notes e una penna (lo so le donne con la loro borsa da Mary Poppins sono avvantaggiate, ma noi abbiamo tante tasche nei pantaloni, nelle giacche e nelle camicie).

Ah stavo quasi per dimenticarlo: lo scrittore creativo ha altri 2 strumenti potentissimi: l'immaginazione e i sogni.

Presto scopriremo come usarli...

2 commenti:

Ombra ha detto...

La scrittura è un bisogno. Gli strumenti? basta una penna e un pezzo di carta, la vita offre materiale in abbondanza.

Davide ha detto...

Seguimi nei prossimi articoli... Scoprirai che sono tantissimi gli strumenti che possono essere d'aiuto ad uno scrittore creativo.

Sul tema "la scrittura è un bisogno", ne parlerò in un prossimo post.

Mi aspetto poi le tue osservazioni ;-)

Davide